L’Antica Strada Valeriana: in cammino lungo il Lago d’Iseo.

Oggi CounTrips ospita il racconto di una persona che, come me, ama esplorare i dintorni; l’unica (enorme!) differenza è che lui e la sua famiglia sono dei gran camminatori e macinano chilometri senza batter ciglio (compresa la piccolina, di soli 5 anni!).
Sto parlando di Stefano Bresciani, mio fratello, che gentilmente ha recensito per me la sua ultima “avventura” sul Lago d’Iseo. 🙂

 

Da Pilzone a Dosso percorrendo l’Antica Strada Valeriana.

 

Voglia di passeggiare ma senza faticare troppo? Di perdersi nei vicoli di piccoli borghi semideserti, godendosi scorci collinari e lacustri? Di pic-nic all’aria aperta baciati dal sole, sentendo solo il canto di uccellini, ragliare d’asini o chiocciare di galline? 

No, non ho sognato, ma nell’ultima domenica d’estate, calda il giusto, ho semplicemente seguito l’idea di mia moglie per una gita fuori porta, senza spostarsi troppo da casa e doversi sbattere troppo. 

Nel giro di pochi minuti ho così organizzato, dopo aver sbirciato qua e là nel web, una bella camminata sull’Antica Strada Valeriana, percorrendone metà da sud a nord e scegliendo come punto di partenza Pilzone, frazione della più nota località Iseo sull’omonimo lago (chiamato anche “Sebino”).

Parcheggiata l’auto in un punto strategico, vicino alla chiesa che si trova tra l’altro davanti alla stazione dei treni (sfruttata per il viaggio di ritorno da Sale Marasino), c’inerpichiamo per un breve tratto lungo le strade asfaltate del paese, per poi entrare nella via che un tempo era l’unico accesso bresciano per la Valcamonica. Il primo tratto, fino a Tassano (circa 3,5 km), è molto semplice e quindi percorribile da tutti, per alcuni punti adatto anche a persone disabili poiché asfaltato.

Consiglio personale: spalanca gli occhi, affina il naso e… ascolta, camminando senza fretta. Ciò che troverai – tra castagni, ulivi, noccioli e fiori dagli svariati colori – ti riporterà come per magia indietro nel tempo! Basta così poco per immaginare chi percorreva questa strada senza gli assordanti rumori del traffico, senza caos, senza la bramosia umana di costruire in ogni dove.

Per i meno allenati (non occorre di certo esserlo) o meglio per chi ha poco tempo a disposizione (anche se non è lo spirito adatto per godersi un po’ di natura), è possibile prendere un sentiero in mezzo al bosco e scendere verso Sulzano, per poi tornare coi mezzi oppure a piedi lungolago (purtroppo trafficato). Per tutti gli altri consiglio di proseguire almeno sino alla frazione di Dosso (dove sono arrivato con la mia famiglia, incluse due bimbe di 5 e 9 anni, in poco meno di tre ore compresa sosta per il pranzo), per poi scendere fino a Sale Marasino e optare per il treno. Comodissimo, velocissimo ma soprattutto bellissimo!

Il sentiero dell'Antica Strada Valeriana.

Informazioni utili:

1° Tratto: Pilzone (195m s.l.m.) – Tassano (315m s.l.m.)
Dislivello: +150/-30 m
Durata: 1 ora circa
Distanza: 3,5 Km
Difficoltà: Facile

2° Tratto: Tassano (315 m s.l.m.) – Dosso (265 m s.l.m.)
Dislivello: +130/-180 m
Tempo: 1 ora e mezza circa
Distanza: 4,1 Km
Difficoltà: Facile

Aree di sosta (tavoli con panche): solo all’inizio, circa 20’ dopo Pilzone.

Indicazioni: OTTIME! Basta seguire le “V” lungo tutto il percorso e i vari cartelli stradali.

Dove mangiare (Sale Marasino):
Ristorante “Orazio”, Via Sant’Antonio n. 21, Tel. 030 986174
Agriturismo “Da Gesi” Via Ronzone n. 83, Tel. 333 540 2445

Sito web 

Il tratto consigliato dell'Antica Strada Valeriana.

* * *

Sembra un percorso davvero affascinante, non trovate?
Magari un giorno combatterò la pigrizia e lo percorrerò anch’io! ;D
Nel frattempo, un grazie di cuore a Stefano per il bellissimo racconto!

Jess

Ti potrebbe interessare anche...

Heller Garden: un giardino “folle” a due passi dal Lago di Garda. Gardone Riviera (BS). Via Roma n. 2. Sulla sponda occidentale del Lago di Garda, a pochi passi dal ben più noto Vittoriale degli Italiani, si trova...
Con i Barcaioli del Mincio alla scoperta del fiume. Grazie di Curtatone (MN). Porticciolo di Grazie. Ai piedi del Santuario di Santa Maria delle Grazie, a Curtatone, c’è un rettangolo di verde che si...
Oasi di Sant’Alessio: tra falconieri e uccelli canterini. Sant’Alessio con Vialone (PV). Via Cadorna n. 2.  A pochi chilometri dalla città di Pavia sorge un area protetta nota come Oasi di Sant'Alessio. ...

2 commenti su “L’Antica Strada Valeriana: in cammino lungo il Lago d’Iseo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.