Heller Garden

Heller Garden: un giardino “folle” a due passi dal Lago di Garda.

Gardone Riviera (BS). Via Roma n. 2.

Sulla sponda occidentale del Lago di Garda, a pochi passi dal ben più noto Vittoriale degli Italiani, si trova il giardino botanico Heller.

È stato progettato, agli inizi del Novecento, da Arturo Hruska, dentista, naturalista e botanico di origine cecoslovacca trasferitosi in Italia dall’Austria, affascinato dall’indiscutibile bellezza del lago e del paesaggio circostante. Dal 1989 appartiene alla Fondazione André Heller.

Heller Garden

Heller Garden
Percorrendo gli stretti sentieri dell’Heller Garden, si possono ammirare fiori e piante provenienti da ogni parte del mondo. A fare da contorno, scenari d’altri tempi, sculture contemporanee, specchi e giochi d’acqua.

È un giardino piuttosto concentrato, non aspettatevi immense distese di verde… Io, dopo aver osservato in rete le fotografie dell’Heller Garden, mi ero fatta un’idea un poco distorta, lo immaginavo molto più grande.

La nostra visita è durata all’incirca un’ora, ma se trovate poca gente (quando siamo andati noi, in aprile, ci si muoveva a fatica) e siete amanti della fotografia potete tranquillamente passarci l’intero pomeriggio.

La statua di Buddha a Heller Garden

Heller Garden

Qualche nota negativa… Il prezzo, a mio avviso, è un po’ troppo alto. Con l’alta affluenza di visitatori che caratterizza, in generale, il Lago di Garda, lo si potrebbe tranquillamente abbassare. Inoltre mi sarebbe piaciuto ricevere, all’ingresso, una piantina o un dépliant per essere un minimo preparata sui contenuti. Non ho trovato alcun cartellino o spiegazione, all’interno del giardino, e mi è dispiaciuto essere costretta a muovermi un po’ a casaccio.

Heller Garden

I sentieri di Heller Garden

Nel complesso, comunque, ve lo consiglio, se vi trovate nei dintorni.

Voi avete già avuto occasione di visitare l’Heller Garden? Cosa ne pensate?

Jess 


Informazioni utili:

 

Orari: Da Marzo a Ottobre 09.00-19.00 

Prezzi:
Adulti: €. 12
Gruppi (min. 15 persone): €. 11
Bambini 6-11 anni: €. 5
Bambini 0-5 anni: Gratis
Non sono accettati bancomat, né carte di credito.

Parcheggio: Potete lasciare la macchina nel parcheggio adiacente, ma fate attenzione, perché non dà resto!

Accessibilità: Non è adatto a persone anziane, disabili, o con il passeggino (ci sono alcuni passaggi molto stretti e in pendenza).

Bar: Si trova nella parte alta del giardino, nei pressi della serra.

WC: Presenti.

Sito ufficiale

Ti potrebbe interessare anche...

L’Antica Strada Valeriana: in cammino lungo il Lago d’Iseo. Oggi CounTrips ospita il racconto di una persona che, come me, ama esplorare i dintorni; l’unica (enorme!) differenza è che lui e la sua famiglia sono...
Il Lago di Tenno, una perla a due passi da Riva del Garda. Tenno (TN). Poco distante da Riva del Garda c’è un piccolo gioiellino incastonato nel verde: il Lago di Tenno. Ammetto di essere stata scettica,...
Il Parco Grotta Cascata Varone. Tenno (TN). Località Le Foci n. 3. Il Parco Grotta Cascata Varone è qualcosa che non ti aspetti. Inaugurato nel 1874 e tappa fissa per i “grandi...
Con i Barcaioli del Mincio alla scoperta del fiume. Grazie di Curtatone (MN). Porticciolo di Grazie. Ai piedi del Santuario di Santa Maria delle Grazie, a Curtatone, c’è un rettangolo di verde che si...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.