I Musei Ferrari di Modena: storia e motori.

Una visita ai famosi Musei Ferrari di Modena non poteva assolutamente mancare, con un fidanzato appassionato di motori. L’idea di conoscere da vicino una delle eccellenze italiane, però, allettava anche me, perciò non me lo sono fatta chiedere due volte!

Partiti da Brescia di buon’ora, in una calda giornata di luglio, raggiungiamo il Museo Enzo Ferrari di Modena dopo poco più di un’ora e mezza, prima tappa della nostra giornata a tema Ferrari.

Il Museo Enzo Ferrari di Modena

Via Paolo Ferrari n. 85 – Modena (MO)

Gli esterni del Museo Enzo Ferrari di Modena.

Il Museo Enzo Ferrari di Modena non ha dimensioni mostruose, ma è un gioiello che custodisce la storia e le origini del Cavallino Rampante.

Una struttura futuristica affianca quella che un tempo era l’officina del padre di Enzo Ferrari.

Nell’edificio moderno, la cui forma ricorda un enorme cofano giallo, vi sono dei simulatori semi-professionali di F1 (€. 25 per una corsa di 7 minuti), un punto ristoro e uno shop piuttosto fornito, oltre al fulcro di questo museo: un enorme salone (di ben 2.500 metri quadrati) contenente alcuni dei più grandi capolavori (moderni e d’epoca) firmati Ferrari.

Il grande salone all'interno del Museo Enzo Ferrari.

Oltre alle auto sono presenti anche diversi memorabilia e, se la fortuna è dalla vostra parte, potete assistere a un interessante filmato che racconta la storia del fondatore della Ferrari e che viene proiettato ogni 50 minuti su un’immensa parete della sala.

Foto e articoli al Museo Enzo Ferrari.

Nella vecchia officina del padre di Enzo, invece, potete trovare il Museo dei Motori Ferrari: file su file di motori progettati per le automobili da strada e da corsa, oltre ad alcune stanze della casa natale di Enzo. È proprio nel Museo dei Motori che la mia ignoranza inizia a farsi sentire, dal momento che non ne so assolutamente nulla! Ma per fortuna ho una guida d’eccezione. 😉

Il Museo dei Motori Ferrari.

Nel complesso la visita si rivela interessante, seppur abbastanza breve e dispendiosa. Per questo vi consiglio di fare come noi e acquistare online il biglietto combinato: il risparmio è davvero notevole e i musei di Modena e Maranello sono talmente vicini da poterli visitare comodamente entrambi in mezza giornata.

Informazioni utili:

Orari: Da novembre a marzo: dalle 09.30 alle 18.00. Da aprile a ottobre: dalle 09.30 alle 19.00. Chiuso il 25 dicembre e l’1 gennaio.

Prezzi:

  • Intero €. 16,00
  • Ridotto (studenti e over 65) €. 14,00
  • Ridotto (minori di 19 anni accompagnati dai genitori) €. 6,00
  • Gratuito per disabili e bambini fino ai 5 anni.
  • Biglietto combinato Musei Ferrari acquistabile online al costo di €. 24,00

Accessibilità: Interamente accessibile ai visitatori disabili.

Parcheggio: Presente, gratuito.

Bar: Presente.

WC: Presente.

Sito ufficiale / Pagina Facebook

Il Museo Ferrari di Maranello (MO)

Via Dino Ferrari n. 43 – Maranello (MO)

Ingresso Museo Ferrari Maranello.

La seconda tappa della nostra giornata a tema motori è il Museo Ferrari di Maranello, in provincia di Modena.

Se volete/dovete spostarvi da un museo all’altro senza utilizzare la vostra auto, tenete presente che i Musei Ferrari di Modena e Maranello sono collegati da un comodo servizio navetta.

Il Museo Ferrari di Maranello è molto più esteso e ricco di quello di Modena. Con questo non intendo dire che l’uno sia più bello dell’altro, sia chiaro! Si tratta di due musei totalmente diversi, ognuno con un proprio particolare fascino.

Un tuffo nel passato al Museo Ferrari di Modena.

Il museo di Maranello è suddiviso in diverse aree tematiche, dedicate a Formula 1, Gran Turismo, Sport e Sport-Prototipo. Quali che siano le vostre preferenze, non resterete delusi!

Oltre alle innumerevoli vetture presenti, è possibile ammirare l’emozionante Sala delle Vittorie, contenente i trofei vinti dalla Scuderia Ferrari nel corso degli anni.

Sala delle Vittorie al Museo Ferrari di Maranello.

Al Museo Ferrari di Maranello si svolgono inoltre, di frequente, delle interessanti esposizioni temporanee.

In questo momento (fino a maggio 2020) sono in corso le due seguenti mostre:

  • la prima dedicata ai 90 anni della Scuderia Ferrari, con una raccolta di vetture utilizzate nelle competizioni di F1 che hanno fatto la storia (ne sono un esempio la 312 T di Niki Lauda e la Ferrari F2004 di Michael Schumacher);
  • la seconda dedicata alle Hypecar, con straordinarie auto sportive.
LaFerrari ai Musei Ferrari di Modena - Mostra Hypecar.

Verso la fine del percorso espositivo è possibile farsi immortalare a bordo della Ferrari in edizione limitata F458 Speciale (€. 20 la foto grande, €. 15 quella più piccola).

Terminata la visita, sono presenti anche qui due simulatori semi-professionali di Formula 1 (€. 25 per una corsa di 7 minuti) ed un negozio ben fornito con abbigliamento e gadget di ogni tipo.

Per i veri appassionati, il museo offre l’opportunità di effettuare un tour in navetta all’interno della Pista di Fiorano e lungo il viale Enzo Ferrari della Fabbrica. Noi abbiamo dovuto rinunciare al tour (con grande dispiacere di Ale) per gli orari un poco restrittivi: le uniche due partenze delle navette, infatti, sono alle 12.30 e alle 13.30. Il tour deve essere prenotato tramite il sito internet e deve coincidere con il giorno della visita al Museo Ferrari di Maranello.

Informazioni utili:

Orari: Da novembre a marzo: dalle 09.30 alle 18.00. Da aprile a ottobre: dalle 09.30 alle 19.00. Chiuso il 25 dicembre e l’1 gennaio.

Prezzi:

  • Intero €. 17,00
  • Ridotto (studenti e over 65) €. 15,00
  • Ridotto (minori di 19 anni accompagnati dai genitori) €. 7,00
  • Gratuito per disabili e bambini fino ai 5 anni.
  • Biglietto combinato Musei Ferrari acquistabile online al costo di €. 24,00

Accessibilità: Interamente accessibile ai visitatori disabili.

Parcheggio: Non c’è un parcheggio riservato, ma nei dintorni sono presenti diversi parcheggi, gratuiti o a pagamento.

Bar: Presente con prezzi nella media.

WC: Presente.

Sito ufficiale / Pagina Facebook


E non è finita qui! I Musei Ferrari offrono ai visitatori la possibilità di accedere con la propria autovettura all’Autodromo di Modena e divertirsi in pista per 15 minuti al costo di €. 35. 😀

Voi siete mai stati ai Musei Ferrari di Modena? Li avete trovati interessanti oppure vi aspettavate qualcosa di diverso?

Jess

P.S.: A tutti gli appassionati di auto consiglio anche il Museo dell’Automobile di Torino, che abbiamo avuto occasione di visitare lo scorso anno: fantastico!


Iscriviti alla newsletter e ricevi in omaggio la To Do List di viaggio! Inoltre, una volta al mese, ti invierò tante idee e consigli per il tuo tempo libero! 😀

*Campo obbligatorio

Iscrivendoti dichiari di aver letto e accettato la privacy policy.

Ti potrebbe interessare anche...

La Vecchia Stazione: il room & breakfast che ti fa sentire a casa. Ghibullo (RA). Via Ravegnana n. 608. Non avete mai sentito nominare prima d’ora la famosa Ghibullo? Davvero?! Tranquilli, nemmeno io! 😉 Se abbiam...
Il fascino medievale del borgo di Castell’Arquato. Castell'Arquato (PC). Ho avuto il piacere di visitare Castell'Arquato, borgo arroccato su una collina della Val d'Arda, in un caldo pomeriggio set...

2 commenti su “I Musei Ferrari di Modena: storia e motori.”

  1. Ma che bello tutto! Non sono mai stata un’appassionata di motori ma da quando ho visitato un museo di auto d’epoca e il museo del motoGP a Phillip Island ho iniziato a vedere il tutto con occhi diversi, in effetti c’è molto di che farsi impressionare! Ho girato il link a mio suocero che invece è proprio un fan, voglio convincerlo ad andare 🙂

    1. Bravissima, Lucy! 🙂 Se tuo suocero è un fan, è il posto per lui!
      Io, come te, non sono per niente un’appassionata, ma amo confrontarmi con ciò che non è nelle mie corde per cercare di capire qualcosina in più. Poi ecco, non so nemmeno cambiare una ruota, ma tant’è. 😅

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Media Integration by Acurax Wordpress Developers
Scroll Up