Il Castello Bonoris visto dal giardino

Il Castello Bonoris tra ambienti fiabeschi e storie d’altri tempi.

Montichiari (BS). Colle di San Pancrazio. In occasione della festività del 25 aprile, sfruttando una meravigliosa giornata di sole, io e Alessandro (mio fido compagno d’avventure, nonché fidanzato) abbiamo pensato di recarci in un paese vicino, Montichiari, per visitare il Castello Bonoris, splendido esempio di falso storico; era da tempo che ci ripromettevamo di andarci, …

Il Castello Bonoris tra ambienti fiabeschi e storie d’altri tempi. Leggi altro »

La rocca di Soncino

Soncino: la Rocca e il Museo della Stampa.

Soncino (CR). Sulle rive del fiume Oglio, a una trentina di chilometri dalle città di Cremona, Brescia e Bergamo, si erge l’affascinante borgo di Soncino. Grazie al suo centro storico medioevale circondato da mura del XV secolo, Soncino dal 2008 fa parte de “I borghi più belli d’Italia”, riconoscimento a mio avviso davvero meritato. È …

Soncino: la Rocca e il Museo della Stampa. Leggi altro »

Un cigno sul fiume Mincio

Con i Barcaioli del Mincio alla scoperta del fiume.

Grazie di Curtatone (MN). Porticciolo di Grazie. Ai piedi del Santuario di Santa Maria delle Grazie, a Curtatone, c’è un rettangolo di verde che si affaccia sulle placide acque del fiume mantovano. È lì che, in un caldo pomeriggio di settembre, io e il mio ragazzo siamo saliti su una piccola imbarcazione che ci ha …

Con i Barcaioli del Mincio alla scoperta del fiume. Leggi altro »

Scaffali con bottiglie e Hogwarts Express

Il Binario di Mapello, il pub per veri Potterhead.

Mapello (BG). Via Sarpi n. 7. Se anche voi, come me, siete dei fanatici della saga di Harry Potter, non potete assolutamente perdervi il pub “Il Binario”, aperto nel 2015 a Mapello, in provincia di Bergamo. In quale altro locale potete sorseggiare una Burrobirra ghiacciata, mentre, accanto a voi, la Signora Grassa si pavoneggia nel …

Il Binario di Mapello, il pub per veri Potterhead. Leggi altro »

Un tucano all'Oasi di Sant'Alessio

Oasi di Sant’Alessio: tra falconieri e uccelli canterini.

A pochi chilometri dalla città di Pavia sorge un area protetta nota come Oasi di Sant’Alessio.
La famiglia Salamon se ne occupa dagli anni ’70, cioè da quando Antonia ed Harry hanno deciso di acquistare il castello di Sant’Alessio e l’appezzamento di terra che lo circonda, con lo scopo di dare vita a un allevamento di specie in pericolo. Negli corso degli anni…

Social Media Integration by Acurax Wordpress Developers
Scroll Up