Sirmione

Sirmione, la perla del Lago di Garda.

Sirmione (BS).

Sirmione è senza alcun dubbio uno dei paesi più incantevoli che si affacciano sul Lago di Garda, in grado di conquistare il cuore al primo sguardo. Situato sulla sponda bresciana del Benaco, si trova al confine con la provincia di Verona, a pochi chilometri da Castelnuovo del Garda (conosciuto grazie a Gardaland, il famoso parco divertimenti).

Il centro storico di Sirmione è custodito tra le acque del lago e le mura dell’imponente Castello Scaligero, uno dei meglio conservati d’Italia.

Nonostante il fascino del Lago di Garda resti invariato nel corso dell’anno, vi consiglio di visitare Sirmione in tarda primavera o in estate, quando il centro prende vita e i negozi riaprono i battenti. Con un gelato gigante tra le mani e frotte di turisti stranieri che si accalcano nelle vie, è facile immaginarsi nel mezzo di una bellissima vacanza!

A tal proposito, a Sirmione si possono trovare anche diverse spiagge: la più famosa è la Jamaica Beach. Acqua cristallina, una distesa di candide rocce e la sensazione di essere dall’altra parte del mondo…

Se alle acque del lago, invece, preferite quelle termali, non potete perdervi Aquaria Thermal Spa, un complesso termale affacciato direttamente sul Benaco. Ha numerose vasche (interne ed esterne, con vista lago), idromassaggio, sauna e molto altro, oltre ad una zona relax dove rigenerarsi dopo un’impegnativa settimana di lavoro! 😉 Aquaria Thermal Spa è aperto tutto l’anno (il sabato, la domenica e i festivi è obbligatoria la prenotazione).

Sulla punta della penisola di Sirmione potete visitare le Grotte di Catullo, un’area archeologica che racchiude al suo interno i preziosi resti di una villa romana costruita in età augustea, una delle più grandi del nord Italia, oltre a un raccolto museo archeologico. Biglietti a partire da €. 4,00, orari di apertura consultabili sul sito ufficiale.

Per ammirare il Lago di Garda in tutto il suo splendore, accanto alle Grotte di Catullo c’è un meraviglioso belvedere totalmente gratuito. Lo potete raggiungere a piedi, ma la strada è in salita; se avete problemi motori oppure siete in compagnia di persone anziane o bambini, potete prendere il comodo trenino elettrico, che con pochi spiccioli vi porterà sino in cima (solo nel periodo estivo). La partenza è accanto alle terme e il biglietto lo si acquista direttamente dal conducente.

Un angolino di Sirmione che mi sento di consigliarvi, infine, è la Spiaggia del Prete, che si raggiunge percorrendo fino in fondo Via Antiche Mura. Piccola, un poco defilata e non troppo caotica (ad agosto non garantisco, però!), è il luogo ideale dove sedersi ad osservare questo splendido lago.

Castello Scaligero Sirmione
Il Castello Scaligero di Sirmione.
Sirmione
Il centro storico si trova oltre le mura del Castello Scaligero.
Panorama Lago di Garda e Jamaica Beach.
Il panorama che si può ammirare nei pressi delle Grotte di Catullo.

Dove mangiare a Sirmione

Per un pasto coi fiocchi (senza restare al verde!) vi consiglio il ristorante Il Girasole, in via Vittorio Emanuele, una delle più animate di Sirmione. Durante la bella stagione è possibile mangiare all’aperto, su una splendida terrazza arricchita da piante e fiori (dove pranzare senza sentirsi addosso gli occhi dei passanti). A pranzo sono previsti dei menù a prezzo fisso (intorno ai 20 euro) coi quali è possibile gustare piatti squisiti e uscire dal locale con la pancia piena!

Come raggiungere Sirmione

Per arrivare a Sirmione, dovete uscire all’omonimo casello dell’autostrada A4 Milano-Venezia.

Raggiungere il centro storico in alta stagione è un po’ un’impresa, poiché la via d’accesso è una sola e la gente vi si accalca alla ricerca di parcheggi, creando inevitabili code. Se il traffico è abbastanza scorrevole, potete tentare la fortuna e cercare posto nei vari parcheggi a pagamento. Altrimenti potete lasciare la macchina a Colombare e prendere il bus navetta (€. 1/1,50) fino al centro storico.

***

Se non si è capito, adoro Sirmione, anche se spesso rinunciamo a visitarla per l’eccessivo traffico dei mesi estivi, ripiegando su mete meno battute.

Voi siete già stati a Sirmione? Cosa ne pensate?

Jess

Ti potrebbe interessare anche...

L’Antica Strada Valeriana: in cammino lungo le sponde del Lago d’Iseo. Oggi CounTrips ospita il racconto di una persona che, come me, ama esplorare i dintorni; l’unica (enorme!) differenza è che lui e la sua famiglia sono...
La Rocca di Lonato e il Museo Casa del Podestà. Lonato del Garda (BS). Via Rocca n. 2. Il paese di Lonato del Garda è spesso messo in disparte a favore del vicino Desenzano del Garda, sulle spond...
Heller Garden: un giardino “folle” a due passi dal Lago di Garda. Gardone Riviera (BS). Via Roma n. 2. Sulla sponda occidentale del Lago di Garda, a pochi passi dal ben più noto Vittoriale degli Italiani, si trova...
Il Castello Bonoris tra ambienti fiabeschi e storie d’altri tempi. Montichiari (BS). Colle di San Pancrazio. In occasione della festività del 25 aprile, sfruttando una meravigliosa giornata di sole, io e Alessandro...

4 commenti su “Sirmione, la perla del Lago di Garda.”

  1. Avevo visitato Sirmione quando da bambina e l’unico ricordo che ho è quello della villa sul lago dell’amica di mia zia, con le stanze cupe che puzzavano di muffa e l’ansia di dover fare conversazione con queste vecchiette di millemila e più anni. Mi sa che devo sovrapporre questo ricordo con quello della tua Sirmione, fresca e piena di allegria!

  2. Devo tornare a Sirmione, di solito andavo giornalmente ma l’ul volta sono rimasta una settimana. Non ho girato moltissimo perché ero agli sgoccioli con la seconda gravidanza ma io e la bimba più grande ci siamo divertite un sacco ta cigni, cedri e gelati! È un borgo bellissimo

    1. Sirmione è bella anche da vivere e basta, senza girare troppo 😊 Mi piace proprio l’atmosfera che c’è, soprattutto nelle belle giornate…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.